Correre, cadere, rialzarsi this is the Basket

“Dentro un ring o fuori, non c’è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra”
(Muhammad Ali)

Dopo la brutta sconfitta contro Chiavari i nostri ragazzi hanno avuto la forza di rialzarsi e sono andati a vincere a Genova sul campo dell’Ardita Juventus, una partita emotivamente difficile che la nostra squadra ha saputo affrontare con concentrazione e maturità, il risultato finale non racconta precisamente l’andamento di una gara che fino all’intervallo (26 a 36) è stata sempre in bilico e senza un vero padrone. Nel secondo tempo i nostri avversari hanno smesso di credere alla possibile rimonta ed il divario nel punteggio è aumentato fino al 46 a 80 finale.

Una citazione particolare per l’ottima prestazione difensiva di Marco Giordano che ha concesso praticamente niente ad un Andrea Ferrari che fino a questa partita aveva sempre creato tanti problemi a tutte le squadre avversarie. Non possiamo che essere felici del ritorno al canestro di Valentino Acerni e di Matteo Ermirio autori rispettivamente di 30 e 15 punti.

Ora dovremo essere bravi ad utilizzare questa vittoria come un volano di fiducia ed autostima perché mercoledì dovremo affrontare il recupero contro Pegli, ultima partita di questo anno solare che con una vittoria potrebbe portarci a ridosso di quella zona playoff tanto desiderata e sognata da tutti noi.

Quindi Mercoledì 21,15 palestra lago Figoi a Genova avremo bisogno di tutto il supporto possibile per cercare una nuova impresa all’inseguimento delle nostre aspirazioni dei nostri desideri, grazie per il vostro supporto e come sempre WE LOVE THIS GAME

TABELLINI

CADDEO 12

ERMIRIO 15

CIPOLLINA 8

BOTTINO 4

CANEPA 1

GIORDANO 6

ACERNI 30

CARPANETO

MARIANI 4

IACOVELLI

Precedente Recco alla riscossa!!! Successivo Anno nuovo, avventura nuova